La piramide di Maslow

Created with Sketch.

La piramide di Maslow

Nei video di questa settimana parliamo della cosiddetta piramide di Maslow, un modello molto importante per capire il legame che c’è tra l’azienda e l’uomo. Maslow infatti esamina i bisogni dell’uomo, ma i bisogni dell’uomo possono essere esaminati dal punto di vista strategico in due modi, i bisogni dell’azienda da un lato e i bisogni dell’individuo dall’altro. Quindi possiamo parlare di bisogni dell’azienda come bisogni complessivi e quindi parleremo di modelli organizzativi e modelli di leadership e questi discorsi saranno oggetto di altre pillole di strategia.

Ma i bisogni dell’uomo sono i bisogni sia dell’imprenditore sia dei suoi collaboratori e il legame tra imprenditore e collaboratori è di fondamentale importanza per il pensiero strategico. Come vedremo in questi video ci sono quindi tre livelli di comprensione della piramide di Maslow dal punto di vista del modello occidentale tradizionale, quello sviluppato tra il 1943-1944 e il 1970. Il primo livello di lettura è la piramide propriamente detta e quindi esamineremo i sei livelli della piramide come comunemente viene studiata.

Il secondo livello è invece capire che ci sono dei motivatori, i motivatori sono le forze che spingono l’uomo a scegliere i bisogni in livelli superiori della piramide e quindi per esempio avremo che il bisogno di patrimonializzazione, per esempio la casa è un bisogno diverso dal prestigio o dai valori e conseguentemente capiremo che in funzione dei sei livelli della piramide è possibile scegliere quattro modelli di leadership. Il primo modello che riguarda i primi due livelli della piramide si chiama modello di leadership impulsiva, il secondo modello che riguarda il terzo livello della piramide, quello dell’appartenenza si chiama leadership dipendente o modello di leadership aziendale dipendente, ai livelli medio alti, la stima da parte degli altri e l’autostima parleremo di modello di leadership aziendale indipendente e al livello più alto di tutti, che è quello dei valori e dei significati dell’autorizzazione del sé, parleremo di modello di leadership interdipendente. Pertanto in queste puntate capiremo come non sia possibile analizzare un’impresa soltanto in modo logico, guardando i numeri e i bilanci, ma si debba anche studiare quelli che sono i bisogni che portano le energie dell’azienda ad andare talvolta in conflitto, talvolta in conflitto con l’economia, con l’economia che si trasmetterà nella stessa direzione, provocando quindi dei risultati positivi o negativi di reddito, a seconda della dinamica delle forze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *