Il tema del lavoro e della partecipazione del lavoro alla gestione d’impresa.

Created with Sketch.

Il tema del lavoro e della partecipazione del lavoro alla gestione d’impresa.

Uno dei temi importanti collegati ai video che sono su questo canale è il tema del lavoro e della partecipazione del lavoro alla gestione d’impresa. Recentemente sono stato intervistato su Rai Isoradio, in una puntata in cui si parlava dell’articolo 46 della Costituzione e della possibilità di fare partecipare i lavoratori alla gestione d’impresa. Un vecchio tema risalente al dopoguerra, ma mai attuato praticamente da circa 70 anni. Il tema del quale stiamo parlando è un tema importante perché ci sono stati tre livelli, secondo me, di leverage nell’economia, il primo leverage è quello del capitale sul lavoro, di cui parla Carlo Marx verso la metà dell’Ottocento. Il secondo leverage è quello di cui parlano le norme di Basilea che entrano in vigore nella seconda e ultima parte del Novecento e sono il rapporto del debito sul capitale, oggi viviamo ancora in quella fase, pensate per esempio al tema del rapporto debito su Pil, il terzo leverage è quello che immagino io, è il leverage umanistico che ci sarà nel XXI secolo del lavoro sul capitale. Il tema ESG, Environment, Social and Governance, entra prepotentemente nella dinamica d’impresa, per esempio recentemente un’impresa da me seguita nel settore security mi ha riferito che a seguito di un intervento della magistratura tutte le aziende del settore sicurezza in Italia sono state obbligate ad alzare la retribuzione del personale del più 40%, capite che aumentare il costo del personale del 40% per aziende che hanno prevalentemente costi del lavoro facendo servizi, significa fare delle scelte strategiche aziendali per poter rimanere sul mercato, per continuare a fare il conto economico, nella mia consulenza quindi ho parlato di strategie di Oceano Blu e abbiamo discusso con gli imprenditori della possibilità di utilizzare questo cigno nero che era capitato per sviluppare una nuova strategia d’impresa e così è stato fatto.

La difficoltà quindi oggi per gli imprenditori è quella di riuscire a rimanere sul mercato quando le filiali delle banche e quando la filiera delle multinazionali chiederà delle nuove politiche di strategia di adeguamento alle nuove normative ESG, che significano Environment, Social and Governance, la difficoltà degli imprenditori è quindi quella di trovare la forza lavoro e la costruzione dei modelli di strategia, per esempio il modello House of Strategy, chiede di sviluppare l’impresa su quattro pilastri fondamentali, il pilastro della Financing Perspective, cioè la prospettiva finanziaria, della Operating Perspective, cioè prospettiva operativa, della Customer Perspective, cioè prospettiva commerciale e infine della Learning Perspective, cioè prospettiva di apprendimento. Di tutte la quarta è la più importante ed è quella meno conosciuta dagli imprenditori, ‘’My job is to develop people’’ è la frase detta da un grande amministratore delegato di un importante multinazionale nel suo piano strategico, cioè come ci insegnano i libri di John Whitmore, la alliance, l’alleanza strategica tra ownership, cioè tra proprietà e labor force, cioè la forza lavoro è il futuro che ci aspetta. Nella mia attività di consulente strategico tutti i giorni trovo imprenditori che hanno difficoltà a trovare forza lavoro e a organizzare in modo efficiente la forza lavoro, questa è la sfida del futuro, costruire una centralità non sul capitale, ma sul lavoro, questa è la visione della strategia umanistica, questo è il tema dell’energia che deriva dalla fisica quantistica, di questo e di altri temi parlerò e tratterò nel webinar gratuito del 6 maggio 2024 ore 18.30. Vi aspetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *